Pamparato si rinnova

I professionisti del villaggio dei biscotti rilanciano la loro immagine, tutto a colori, musica e sapori. Per il turismo e non solo.

 

Il logo e l’immagine simbolo di PRO in Pamparato, i professionisti che vogliono investire sul loro villaggio!

30 Agosto 2013 – Sarà presentata ufficialmente, nel salone comunale del Palazzo Cordero, a Pamparato, Giovedì 12 Settembre, alle 10:00 l’iniziativa spontanea di trenta professionisti per rilanciare l’immagine del loro operato.

I due animatori del progetto, Andrea Giaccone, artigiano del legno, e Roberto Croci del Nordovest4x4, l’associazione turistica per la cultura di un mondo senza asfalto, presenteranno il lavoro svolto nei quattro mesi, i primi riscontri, l’evoluzione possibile. Il Sindaco Fausto Mulattieri darà un quadro di tendenza delle iniziative istituzionali e delle opzioni strategiche su cui puntare per il futuro di Pamparato. Oggi il bel villaggio della Valle Casotto rilancia la sua immagine come primo “SLOW DRIVE VILLAGE” d’Europa, dove si conduce la vita lenta-mente, in un mondo sempre più affannato. Una risposta, del “fare”, alla crisi e all’inerzia della burocrazia. Lo stesso messaggio che i pamparatesi (allora si chiamava Mongiardino) diedero nel I secolo, assediati dai saraceni, liberando un loro cane con in bocca il pane “paratum” (condito): qui oggi non c’è spazio per la crisi!

 

   Roberto Croci

349-7422578 – r.croci@libero.it

Nordovest4x4.com Cultura di un mondo senza asfalto

PROin Pamparato – pamparato@ruparpiemonte.it

comune.pamparato.cn.it/