Risalendo da Pamparato la strada provinciale che, attraverso la Colla di Casotto, collega i comuni di S. Michele Mondovì e Garessio tagliando l'ampio arco della Statale 28, tre chilometri dopo la frazione di Valcasotto si incontra la ex Certosa, poi Castello Reale di Casotto.


Per quanto situata in val Casotto, dal punto di vista amministrativo la Certosa si trova in comune di Garessio, posto in Val Tanaro, i cui confini si estendono oltre la Colla e giungono a ridosso dell'abitato di Valcasotto, alla cui Parrocchia l'antico monumento appartiene.

I testi che seguono sono tratti dalla pubblicazione di Sergio e Nanni Manolino: Cenni storici sul Castello di Casotto.